Consulente del giorno

Guarigioni alternative

I FIORI DI BACH

I fiori di Bach sono essenze di erbe e fiori che hanno la capacità di armonizzare corpo, mente e spirito, aiutando a migliorare la qualità della vita grazie alle energie contenute ed offerte dalla natura. Questo particolare tipo di cura viene chiamata -Floriterapia-

La Floriterapia ha la proprietà di essere di uso semplice e di interagire dolcemente con l'organismo. Mette in primo piano la persona e non il disturbo, agendo quindi principalmente dall'interno e non direttamente sul sintomo.



legga per ulteriori informazioni
Prima di curare il sintomo cura lo stato d'animo e corregge l'equilibrio emozionale. Altri rimedi naturali sono l'omeopatia e la più generica erboristeria. La Floriterapia però è diversa dalle altre infatti l'omeopatia cura attraverso la similitudine della cura con il disturbo, l'erboristeria tende a rafforzare l'organismo sostenendolo con i suoi rimedi. I fiori di Bach invece cercano di sbloccare il malessere permettendo allo stesso organismo di eliminarlo.

I rimedi della floriterapia sono 38 e prendono il nome dal loro scopritore, Edward Bach. Oggi sono reperibili ovunque. Egli si rese conto che gruppi di persone con caratteristiche e comportamenti simili avevano generalmente anche gli stessi tipi di disturbi. Capì quindi che la "malattia" altro non era se non l'espressione manifesta dell'organismo ad uno squilibrio interiore. A seguito di lunghi studi, Bach si rese conto che esistevano diverse categorie di emozioni negative che provocavano di conseguenza diversi tipi di malesseri. Nel corso degli anni arrivò a scoprire ben 18 rimedi diversi utilizzati per curare stati d'animo più o meno tormentati. Ai gruppi principali vengono combinati diversi altri rimedi per curare in modo capillare una grande vastità di patologie.

Indecisione, solitudine,sconforto e disperazione, tendenza al lasciarsi influenzare dell'esterno,paura,scarso interesse verso avvenimenti attuali,eccessiva preoccupazione verso gli altri eccI fiori di Bach si somministrano a gocce (4 per 4 volte al giorno)sotto la lingua. Normalmente i vari rimedi vengono uniti tra loro e diluiti in una soluzione alcolica,combinandoli a secondo delle necessità. Per meglio comprendere la floriterapia è necessario sapere che vengono suddivisi nel seguente modo: 7 sono gli Aiuti,12 sono i rimedi detti Guaritori e 19 sono infine gli altri rimedi generici
br> I 19 RIMEDI
1)ASPEN pioppo tremulo:contro l'ignoto e la suggestione
2)BEECH faggio:cura l'ipercritica e l'intolleranza
3)CHERRY PLUM mirabolana:frena gli eccessi d'ira e aiuta a non perdere il controllo
4)CHESTNUT BUD ippocastano:evita il ripetersi degli stessi comportamenti errati
5)CRAB APPLE melo ornamentale:controlla il senso di vergogna e l'eccessivo desiderio di purificarsi
6)ELM olmo inglese:indicato per chi teme di non essere in grado di affrontare responsabilità troppo grandi, senso di oppressione causato da impegni gravosi
7)HOLLY agrifoglio:rabbia,diffidenza,invidia e gelosia
8)HONEYSUCKLE caprifoglio:rimpianti per il passato, nostalgie dolorose
9)HORNBEAM caprino bianco:indicato per la stanchezza mentale e la scarsa vitalità
10)LARCH larice:combatte il senso di inadeguatezza, inferiorità
11)MUSTARD senape selvatica:contro le forme improvvise di abbattimento e depressione immotivata
12)PINE pino:rafforza il coraggio per reagire e diminuisce i sensi di colpa
13)RED CHESTNUT ippocastano rosso:ridimensiona le ansie e le preoccupazioni per gli altri
14)STAR OF BETHLEHEM latte di gallina:contro traumi improvvisi e stati di shock non superati
15)SWEET CHESTNUT castagno dolce:contro l'insicurezza profonda,crisi di identità e disperazione
16)WALNUT noce:aiuta nei cambiamenti e riduce l'influenza del prossimo
17)WHITE CHESTNUT ippocastano bianco:contro ossessioni e pensieri negativi ricorrenti
18)WILD ROSE rosa canina:aiuta a sconfiggere apatia,rassegnazione alla vita,astenia
19)WILLOW salice giallo:rancori,senso di soffocamento,abbattimento e vittimismo

I 7 AIUTI
1)GORSE ginestrene:contro la totale rassegnazione e la mancanza di volontà per reagire
2)HEATHER brugo:ricerca eccessiva di attenzioni,paura di restare soli o essere abbandonati
3)OAK quercia:rancore verso se stessi ed eccessiva dedizione al proprio dovere,mettendo il lavoro al primo posto
4)OLIVE olivo:apatia,astenia,mancanza di forze ed esaurimento
5)ROCK WATER acqua di roccia:contro l'eccessivo rigore e la severità assoluta
6)VINE vite:smania di potere,ambizione,desiderio di comando
7)WILD OAT avena selvatica:insicurezza,insoddisfazione,incapacità di prendere decisioni
I 12 GUARITORI
1)AGRIMONY acrimonia:aiuta chi nasconde dietro le apparenze serene i problemi e i dolori
2)CENTAURY cacciafebbre:contro la totale disponibilità verso il prossimo e la mancanza di forza di volontà
3)CERATO cerato:combatte l'insicurezza e aiuta a far ascoltare il proprio io
4)CHICORY cicoria selvatica:ridimensiona il senso di possesso e la tendenza a ottenere ciò che si vuole monopolizzando il prossimo
5)CLEMATIS vitalba:aiuta la concentrazione e lo scarso collegamento con la realtà, rende meno pigri 6)GENTIAN genzianella autunnale:contro il senso di scoraggiamento,depressioni motivate da traumi e pessimismo
7)IMPATIENS balsamino:contro la frenesia di arrivare a fondo, la fretta,il nervosismo e l'irritabilità
8)MIMULUS mimolo giallo:timore dell'ignoto,paure,fobie ed eccessiva timidezza
9)ROCK ROSE eliantemo:attacchi di panico,angoscia,paure improvvise e incontrollabili
10)SCLERANTHUS fior secco: aiuta la capacità di fare le scelte,rende più facili le decisioni
11)VERVAIN verbena:ridimensiona l'eccessivo perfezionismo, gli eccessi di entusiasmo e la foga esagerata
12)WATER VIOLET violetta d'acqua:indicata a chi si sente superiore al mondo,orgoglio e incapacità di mostrare i propri sentimenti come segno di debolezza
Esiste infine il RESCUE REMEDY (o meglio rimedio d'emergenza) che è un composto già pronto all'uso da somministrare in casi di bisogno immediato o come primo soccorso. È composto con i seguenti fiori: STAR OF BETHLEHEM per combattere lo shock, IMPATIENS per calmare la tensione e lo stress, ROCK ROSE per proteggere da paura e panico improvvisi, CHERRY PLUM per prevenire crisi di disperazione e CLEMATIS per mantenere il contatto con la realtà.
Come si può intuire il Rescue Remedy è particolarmente indicato quando si verificano situazioni improvvise quali: notizie funeste,incidenti,ferite serie e shock. Viene anche utilizzato per affiancare le altre terapie naturali in caso di allergie o collassi. Il Rescue Remedy è comunque indicato nelle situazioni in cui si prevede una forte tensione emotiva o quando si verifica un caso in cui il soggetto per qualche motivo tende a bloccarsi e a staccarsi dalla propria coscienza.


PARLIAMO DI ERBE
Elenchiamo qui a seguito alcune delle piante più comunemente usate in erboristeria e medicina alternativa, ma anche nei riti profetici e divinatori.
ALOE è oggi sempre più usata sia in cosmesi che in medicina. Ha un colore che può andare dal verde sino al marrone rossiccio. Il suo profumo è piuttosto secco e trova il suo uso sin dall'antico Egitto. Cura tra l'altro arrossamenti e infiammazioni.
CANNELLA:viene utilizzata per creare,insieme ad altri componenti,olii e incensi che in passato venivano considerati magici. Principalmente combatte paure e ansie favorendo il potere decisionale e l'acutezza nelle scelte per raggiungere le mete prefissate.
LAURO:più comunemente conosciuto come alloro. Ha una storia leggendaria (gli Imperatori se ne cingevano il capo).Combatte le negatività e rafforza la volontà e la tenacia. Aiuta anche a comprendere i sogni. Spesso usato nel passato per favorire la chiaroveggenza (le foglie secche venivano bruciate durante la divinazione o per concentrarsi).
LAVANDA:usata nei riti protettivi è anche un eccitante che stimola i centri nervosi. È un ottimo disinfettante, purificante e prima della completa fioritura può essere un valido insetticida.
MIRRA:sviluppa e rafforza l'io profondo, aiutando ad affermare le proprie scelte e la determinazione per raggiungere gli obiettivi prefissati. Favorisce anche la concentrazione e rende più spirituali.
SANDALO:di aroma intenso eleva lo spirito e stimola il senso di conquista e comprensione dei misteri. Rende determinati, risvegliando doti positive e neutralizzando energie ostili.
SANGUE DI DRAGO:è una resina pregiata che in passato veniva utilizzata per preparare pozioni magiche segretissime. Chiamata così proprio per il suo colore intenso, veniva rafforzata attraverso riti particolari. Nella leggenda rappresenta la forza stessa del Drago, e quindi utilizzata per proteggere legami d'amore e allontanare i malefici.
-Le piante elencate qui a seguito vengono più normalmente usate in medicina:
AMAMELIDE:indicato come vasocostrittore nei casi di varici,capillari fragili ecc...
ANANAS:molto diffuso come digestivo,diuretico e drenante viene indicato per combattere l'arteriosclerosi e l'indurimento delle vene.
Utile per i capillari fragili e anche l'ARACHIDE
UVA URSINA E CURCUMA:sono indicati come battericidi,validi rimedi per curare problemi alla vescica e alle vie biliari.
I CHIODI DI GAROFANO: sono da sempre indicati contro il mal di denti e dolori in genere. Hanno capacità antidolorifiche e la loro essenza è un ottimo disinfettante:
SEMI DI LINO:sono l'antico rimedio usato come impacco per favorire l'espettorazione e per curare i sintomi bronchiali del raffreddore.
Come lassativo naturale e non irritante per l'intestino è consigliato il TAMARINDO.
Chiaramente l'elenco sarebbe estremamente lungo e questo è solo un esempio di quanto erbe e piante possono essere d'aiuto. È necessario fare chiarezza sui differenti modi di trattare le erbe per esempio:
Lo sciroppo si prepara con erbe infuse o macerate. Al liquido ottenuto si aggiunge poi zucchero.
L'infuso viene preparato come il tè,cioè si bolle dell'acqua versandola poi direttamente sulle erbe, lasciando depositare il tutto per almeno cinque minuti.
Il macerato,come dice il nome,si ottiene mettendo in acqua fredda le erbe lasciando poi riposare il tutto coperto in un luogo fresco per alcuni giorni (una variante può essere fatta usando alcool al posto dell'acqua).
Il decotto si ottiene mettendo le erbe in acqua fredda,cuocendole poi con il recipiente chiuso per alcuni minuti dall'ebollizione.
Da usare come crema è invece l'impiastro. Si ottiene cocendo le erbe con aggiunta di olio,grasso o glicerina creando una sostanza cremosa da spalmare:
Esiste infine il sulfamigio o fumigazione. In questo caso le erbe vengono bruciate oppure più comunemente messe in acqua bollente e se ne respirano le esalazioni.


ESSENZA PROFUMATE
Le erbe e i fiori sono anche vastamente utilizzate come essenze. Il loro impiego si diffuse ancor prima della nascita dell'Antico Egitto. Originariamente fiori,cristalli ed essenze aromatiche venivano usati durante riti e cerimoniali propiziatori. Avevano un ruolo purificante e servivano anche per creare il contatto con le divinità invocate. Il legno di sandalo veniva usato per costruire i templi sacri in India. Al profumo veniva collegato i fascino femminile esprimendo purezza e sincerità d'animo. Inizialmente i profumi erano creati in modo molto grezzo, mescolando con olio le foglie e i fiori triturati finemente. Solo durante il Medioevo con la scoperta dell'alambicco si iniziarono ad estrarre le essenze e gli olii essenziali. In seguito si comprese che questi non avevano solo un valore estetico ma possedevano un potere intrinseco che ristabiliva equilibrio mentale,curando anche alcuni disturbi fisici. Il più famoso medico che capì e diffuse, approfondendo la conoscenza di questo potere regalato dalle piante fu Paracelo.
Da allora spezie,aromi,fiori esotici ecc... divennero merce di scambio preziosa e importata in quantità sempre maggiore. Le essenze aromatiche d resine,piante e fiori come già detto si ottengono tramite la distillazione con alambicco. Sono sostanze estremamente preziose che,a secondo dell'essenza scelta possono tonificare, riequilibrare,rivitalizzare e dare energia.
Come sappiamo il nostro corpo è composto da una parte materiale e da una parte della "energia sottile" o spirito. Secondo gli studiosi di medicina alternativa la terapia per curare deve passare attraverso lo spirito,sbloccando dove serve, per guarire poi il sintomo fisico. A questo punto parliamo d CHAKRA.

I SETTE CHAKRA
I chakra sono vortici di energia che entrano ed escono continuamente dal nostro corpo. La loro posizione è distribuita lungo la colonna vertebrale e ciascuno agisce sugli organi che si trovano nella zona corrispondente.
1° MULADHARA:è situato alla base della colonna vertebrale. Qui risiede la forza vitale. Il senso corrispondente è l'olfatto. Influisce sulle ossa,in particolare gambe e piedi,controlla le capacità motorie. Le ghiandole corrispondenti sono quelle surrenali ed endocrine.
Colore:nero e rosso
Cristalli:ossidiana ed ematite
Piante:rosa canina e peperoncino
Oli essenziali:salvia,legno di cedro e cipresso
2°SVADHISTHANA:questo chakra è situato alla radice degli organi genitali. Qui risiede il centro del piacere. Il senso che gli corrisponde è il gusto. Prepone alla capacità generativa. Gli organi influenzati sono oltre ai genitali anche reni e apparato urinario. Ovaie e testicoli sono le ghiandole corrispondenti.
Colore:arancione
Cristalli:corniola e diaspro
Piante:calendula,angelica e betulla
Oli essenziali:ylang ylang e limone
3°MANIPURA:si trova all'altezza dell'ombelico e favorisce le capacità di relazione con il prossimo. Influisce sulla facoltà di adattarsi alle situazioni. Il senso che gli corrisponde è il tatto. Ha il controllo sul metabolismo e sul funzionamento degli organi interni. A questo chakra è abbinato i pancreas.
Colore:giallo
Cristalli:topazio e quarzo citrino
Piante:finocchio e santoreggia
Oli essenziali:ambra e lavanda
4°ANAHATA:è localizzato appena sotto il cuore e controlla emozioni e amore. Sviluppa la facoltà di analizzare gli stati d'animo confusi e riequilibrare. Gli organi corrispondenti sono gli arti superiori,polmoni e naturalmente il cuore. Controlla anche la circolazione sanguigna. La ghiandola che presiede è il timo.
Colore:rosa e verde
Cristalli:quarzo,tormalina e smeraldo
Piante:melissa,olivo e biancospino
Oli essenziali:rosa e verbena
5°VISHUDDI:è situato all'altezza della gola, si collega quindi alla voce e alla capacità di comunicare ed esprimersi. Il senso corrispondente è l'udito. Ovviamente gli organi ad esso affini sono orecchie,lingua e bocca. Le ghiandole sono tiroide e paratiroidi.
Colore: azzurro e turchese
Cristalli:acquamarina e zaffiro
Piante:timo,cannella e borragine
Oli essenziali:rosmarino e menta
6°AJNA:la sua collocazione è tra gli occhi,quindi permette la conoscenza e la comprensione anche intuitiva. È legato all'organo della vista e la sua ghiandola è l'ipofisi.
Colore:viola
Cristalli:lapislazzuli e ametista
Piante:vischio e fiordaliso
Oli essenziali:legno di sandalo e pino
7°SAHASRARA:questo chakra è situato alla sommità del capo dove governa la consapevolezza dell'io e del mondo che ci circonda. È il chakra che dona la capacità di intuire,la spiritualità e la fede. L'organo che gli corrisponde è il cervello ma inteso più come sensibilità e comprensione. La ghiandola che corrisponde è l'ipofisi.
Colore:bianco
Cristalli:cristallo di rocca e fluorite
Piante:aloe ed eucalipto
Oli essenziali:ginepro e mirra
Come potete notare troviamo un legame preciso tra i chakra,i sensi,gli elementi,lo spirito e il corpo. Per questo motivo prima di curare i sintomi di un malessere è importante prendersi cura del chakra corrispondente sbloccandolo per permettere all'energia frenata di fluire liberamente nel nostro corpo al fine di raggiungere un equilibrio perfetto tra corpo e mente.



Consulenti.

Cartomanzia con Hanne
Hanne
Per tutte le tue domande o tutti i tuoi problemi consulto i tarocchi, con ottimismo e senza pregiudizi.
Lingue: italiano, tedesco
Libero
PIN-Code: 103
Cartomanzia con Astor
Astor
Ti mostro la strada giusta, quella che ti può evitare delle delusioni. Per trovare la fortuna ci vuole coraggio e fiducia!
Lingue: italiano, tedesco, inglese
Libero
PIN-Code: 121
Cartomanzia con Aurora
Aurora
Il fascino della cartomanzia mi ha catturata sin da bambina e crescendo ho avuto la possibilità per poi metterle a disposizione a altre persone.
Lingua: italiano
Libero
PIN-Code: 144
Cartomanzia con Elena
Elena
Statunitense, musicista, cartomante per passione. Sono esperta nella lettura dei Tarocchi, Sibille, Napoletane e i Ching.
Lingue: italiano, francese, inglese
Libero
PIN-Code: 165
Cartomanzia con Giada
Giada
Io parlo italiano, francese e arabo. Se cerchi una persona amica che ti sappia consigliare con professionalità, con me l'hai trovata.
Lingue: italiano, francese, arabo
Non in Linea
PIN-Code: 142
Che cosa il codice PIN?
Il PIN il numero di identificazione personale del consulente.

Chiama subito

Chiamate adesso senza registrazione il vostro consulente di fiducia per un colloquio personale.

Chiamate per i soci

Share |