I SOGNI: PREMONIZIONE O FANTASIA?

I sogni in realtà sono stati la guida alle azioni dell’uomo fin dalla notte dei tempi. Sino dalle origini si era capito che solo durante il sonno, quando il corpo materiale era privo di controllo. Il corpo astrale poteva entrare in contatto con le entità Superiori (angeli, arcangeli ecc…) e ricevere così da loro i suggerimenti per agire poi nel mondo reale. Sembra che addirittura alcune importanti scoperte scientifiche abbiano avuto origine da un sogno!

L’importanza che si dà ai sogni è notevolmente cambiata durante il corso della storia umana. Sicuramente il periodo in cui si dava meno importanza all’interpretazione dei sogni è stato quello corrispondente al Medio Evo. In seguito, anche grazie all’avvento della psicanalisi i sogni hanno assunto nuovamente importanza.

Uno dei problemi più grandi che ci si pone è come fare a ricordare ciò che si è sognato. Tante persone dicono “io non sogno mai”. In realtà non è affatto vero. Tutti noi sogniamo, bisogna però precisare che alcune volte i messaggi ricevuti non sono molto significativi! Quindi il nostro inconscio li “accantona” fermo restando che al momento opportuno verranno allo scoperto.

In altri momenti invece, abbiamo netta coscienza dei sogni fatti, ma al mattino non li ricordiamo esattamente. Come fare allora? Il consiglio più semplice è quello di tenere sempre accanto a noi carta e penna e, non appena ci svegliamo con ancora viva l’immagine del sogno fatto, prendere appunti per fissare il ricordo onirico nei suoi dettagli. Fatto questo bisogna poi passare ad una corretta interpretazione e qui non si tratta di una cosa di poco conto. Interpretare un sogno infatti può richiedere parecchio impegno anche in virtù della quantità di dettagli di cui disponiamo. Oltre alla “lettura” del messaggio che riceviamo durante il sonno possiamo, grazie alla Cabala numerica, ricavare dei numeri che poi vengono giocati. Se questo tipo di interpretazione viene fatta in modo corretto possiamo anche avere delle vincite interessanti.

La Cabala

ci permette di capire, dando ad ogni messaggio onirico un valore numerico! Quali sono le combinazioni giuste di cui tenere conto. Naturalmente questo è l’aspetto dei sogni che ha un’origine relativamente più recente. E’ importante ricordare inoltre che spesso si confondono i sogni che “fanno paura” con presagi funesti, mentre non è sempre così. A volte un sogno che ci mette in ansia, in realtà ci trasmette un messaggio positivo. Suggerendoci magari che siamo alla fine di una serie di problemi. Cercare di riassumere in poche righe un argomento sul quale sono stati stesi fiumi d’inchiostro è impossibile!

Ricordate comunque che ci sono persone in grado di fare una corretta interpretazione grazie ad anni di studi approfonditi sull’argomento. Provate a chiedere a questi esperti e vi accorgerete di quante cose potrete scoprire grazie a loro. Interpretando quello che voi magari ritenete “ un semplice sogno”, magari insignificante!!