L’ENERGIA DELL’AURA

Ciascuno di noi è circondato da un campo energetico ( AURA ) che può essere più o meno intenso in base al tipo di vita condotto. Questo campo di energie si visualizza in diversi colori che partendo dal corpo, lo circonda completamente e si diffonde nello spazio attorno a noi e viene chiamato Aura.

L’ENERGIA DELL’AURA

Fino dall’antichità i mistici d’Oriente la conoscono e la sanno interpretare. Anche in Occidente la conoscenza dell’aura è ormai profonda. Su di essa si fanno studi e analisi per capire lo stato fisico ed emozionale del soggetto osservato.

L’aura ha uno spessore che può variare in base alle nostre condizioni. Un’aura marcata è sinonimo di forza spirituale e personale. Indica la capacità di attirare a sè le persone. I grandi maestri spirituali attiravano folle di adepti grazie alla loro aura marcata.

Un’aura debole e poco nitida indica uno stato di disagio dovuto a stress, problemi di salute e segnala una personalità fragile.

Per gli esseri umani è difficilissimo visualizzare l’aura a occhio nudo, infatti solo persone estremamente dotate riescono in questo. Noi possiamo “sentire” la presenza dell’aura, interpretandola come una
simpatia istintiva o un disagio nei confronti di chi ci sta di fronte.

L’aura umana infatti può attrarre o respingere come calamite le persone, facendo così nascere legami o antipatie molte volte irrazionali solitamente definita “sensazione a pelle”.

I colori più vicini al corpo riflettono le condizioni e le energie fisiche del soggetto, mentre i colori che si allontanano da noi, rispecchiano le energie emotive e spirituali.

Sono queste energie spirituali che incontrano per prime l’aura delle altre persone, attraendole o respingendole.

I guaritori usano la propria aura per curare molte malattie.

Chiaramente la scienza medica non accetta molto volentieri questa “medicina alternativa” ma come già detto in precedenza, i popoli orientali conoscono e usano da millenni le energie per curare malattie e problemi di ogni genere, per cui diventa quasi impossibile mettere in discussione la validità di questi rimedi che la natura ci offre.