TAROCCHI E LORO INTERPRETAZIONE

Sin dalla notte dei tempi, la cartomanzie ha affascinato uomini e donne di ogni paese e cultura. Il mistero racchiuso nelle carte ed in particolare nei Tarocchi. Affascina ancora oggi anche le persone più scettiche. Le carte ci parlano innanzi tutto del nostro passato (non dimenticate che le rivelazioni sul passato rendono attendibili quelle sul futuro!)

Ci aiutano a trovare o ritrovare la nostra spiritualità e ci portano a meditare sulla nostra vita. Grazie ai loro suggerimenti possiamo trovare le risposte ad ogni dubbio.

Per chi non conoscesse la composizione dei Tarocchi, essi sono così suddivisi:

22 sono gli Arcani Maggiori, ovvero le carte determinanti per la divinazione, e 56 sono gli Arcani Minori, essi servono a completare la lettura rivelando particolari e dettagli. Sempre negli arcani minori abbiamo trentasei carte che vanno dal due al dieci, legati allo Zodiaco. Quattro assi che raffigurano l’origine dei quattro elementi (aria, fuoco, acqua e terra) e infine sedici figure ( quattro per seme) che simboleggiano il lato più sensibile dei personaggi o dell’argomento affrontato nella divinazione) e sono fante, donna, re e regina. Gli Arcani Maggiori infine si riferiscono direttamente alle lettere dell’antico alfabeto ebraico con una ulteriore suddivisione attribuita a pianeti e segni zodiacali.

Sin dalla notte dei tempi, la cartomanzie ha affascinato uomini e donne di ogni paese e cultura.LA DIVINAZIONE CON I TAROCCHI

Le antiche carte dei Tarocchi svelano il destino attraverso le loro immagini, che possono sembrare incomprensibili a coloro che non ne conoscono l’interpretazione. Per questo motivo è importante affidarsi a persone esperte per ottenere le risposte e i consigli giusti.

I Tarocchi sono un mazzo di 78 carte di cui 56 sono definiti arcani minori e sono quattro semi diversi per quattordici carte (da uno a dieci più quattro figure); più 22 carte dette Arcani Maggiori che rappresentano la parte principale della cartomanzia. Vi proponiamo qui a seguito alcuni consigli utili per formulare la domanda nel modo più preciso possibile.

LA CROCE CELTICA:

Tra i metodi più diffusi e noti in cartomanzia. Questo tipo di divinazione è particolarmente indicato per fare chiarezza su diversi quesiti circa la vita del consultante. Se scegli questo criterio è importante una buona concentrazione su una domanda precisa.

LA RELAZIONE DI COPPIA:

Questo metodo di lettura è indicato se il consultante ha bisogno di chiarire la propria vita affettiva in funzione di una necessità o aspettativa di coppia per il futuro. Concentrati profondamente sul tuo/tua partner e sulla vostra storia.

IL COMPLEANNO:

Questo criterio di lettura, il consultante può ottenere una traccia su ciò che può realizzare e come farlo entro il prossimo compleanno. Concentrati sui tuoi obiettivi futuri.

LE CINQUE CARTE:

Questo tipo di divinazione si utilizzano solo gli Arcani Maggiori ed è normalmente usato per rispondere ad una domanda precisa e chiara. (es. lavoro, amore ecc..) Concentrati quindi solo su ciò che vuoi sapere con precisione.

LE DODICI CASE:

Questo metodo è anche detto Astrologico. Ogni carta viene interpretata singolarmente in quanto ciascuna rappresenta una casa astrologica e si devono tener conto degli aspetti sia negativi che positivi della casa in questione. Con questo criterio non è necessario formulare una domanda o concentrarsi su un argomento particolare.

ALBERO DELLA VITA:

Questo metodo scende nel profondo della vita e della spiritualità del consultante.
Viene utilizzato principalmente per ottenere risposte circa il proprio cammino e le scelte di vita fatte o da fare.